Come costruire i muretti in pietra per i giardini

Home > News > Muretti da giardino > Come costruire i muretti in pietra per i giardini
muretti in pietra per i giardini
Autore: admin| 18 Aprile 2020| Ore 16:26

Delimitare gli spazi nel proprio giardino può essere anche piacevole, perché non si tratta di costruire semplicemente un muro di cinta protettivo: il bello dei muretti in pietra per i giardini sta nella possibilità di diventare anche veri e propri arredamenti da arredo esterno, funzionali ma anche esteticamente piacevoli. 

A seconda del tipo di pietra che scegliamo, della tecnica che utilizziamo, del posto in cui li posizioniamo, i muretti in pietra possono diventare elementi dal design unico e inconfondibile, la soluzione perfetta per unire l’utile e il dilettevole. 

La soluzione più diffusa per la costruzione dei muretti in pietra per i giardini è quella con le pietre posate a secco, a incastro, in modo tale da rendere la struttura se possibile ancora più resistente. Per farlo, si utilizza un tipo specifico di pietrame, solitamente pietre piatte e pesanti, che si allarga sulla base e tende a restringersi mano a mano che si sale sulla parte superficiale. 

Prima di procedere alla costruzione, però, occorre fare un po’ di ricerca e valutare tutte le opzioni migliori. Prima di tutto, è fondamentale prendere le misure: per costruire muretti funzionali e protettivi occorre avere a disposizione una metratura reale della porzione di verde da delimitare. 

Una volta prese bene le misure, occorre valutare se una parte del muretto può essere rinverdita o se può servire come supporto per piante rampicanti o gazebi. Successivamente, si procede alla scelta del pietrame da utilizzare: per una struttura salda e resistente, si consiglia l’utilizzo di pietre lunghe e pesanti, da alternare magari a qualche pietra ornamentale più piccola qui e là.