Quanto è importante il drenaggio dei terreni agricoli?

Home > News > Drenaggio terreni agricoli > Quanto è importante il drenaggio dei terreni agricoli?
drenaggio terreni agricoli
Autore: admin| 19 Settembre 2019| Ore 17:25

Ci sono casi in cui il drenaggio dei terreni agricoli è fondamentale, specie se si deve proteggere un terreno da una frana o se vanno rinforzate le fondamenta di opere edili di vario genere (palazzi, cantine, ecc.).

Per drenare il terreno si utilizzano solitamente le trincee drenanti, opere di ingegneria naturalistica e di presidio idrogeologico sub-superficiali: poste al di sotto del terreno, solitamente tra i 2 e i 6 metri di profondità, le trincee drenanti raccolgono e allontanano le acque circolanti che possono mettere a rischio un terreno, provocando frane o danni irreversibili a strutture edilizie di varia natura.

Il drenaggio dei terreni agricoli tramite le trincee drenanti funziona in questo modo: si realizzano scavi nel terreno da riempire con materiali interti di vario tipo, solitamente ghiaia, e si inserisce un filtro geotessile: a seconda della “difficoltà” o profondità del terreno, si sceglie il tipo di drenaggio più adatto. In questi casi, solo l’esperienza e la competenza può aiutarvi a scegliere nel modo giusto.

In ambito edilizio, infiltrazioni e umidità possono creare diversi problemi a livello strutturale, provocando anche danni che a lungo andare possono rivelarsi pericolosi per l’incolumità della gente. Con il giusto drenaggio dei terreni agricoli, questo tipo di problematiche si riduce sensibilmente.

Un ottimo drenaggio limita anche i rischi di frane, stabilizzando il terreno su cui si sceglie di lavorare. Anche quando si realizzano opere di ingegneria naturalistica – come gabbioni o terre armate – creare un buon drenaggio del terreno è fondamentale, perché contribuisce alla riuscita ottimale di tutto il progetto.

Soluzioni per drenare il terreno sono ampiamente utilizzate anche in ambito fondiario o nella progettazione di vigneti.