I gabbioni in rete metallica

Home > News > Gabbie metalliche > I gabbioni in rete metallica
Gabbioni in rete metallica
Autore: admin| 19 Marzo 2020| Ore 16:18

Come abbiamo già visto, i gabbioni in rete metallica sono la soluzione ideale per contenere muri di terra sia in autostrade che in aperta campagna, ma sono anche un modo pratico, economico e resistente per sostituire grate e recinti in parchi, giardini e cortili, sia pubblici che privati. Certo, non  sono esteticamente paragonabili a un recinto in legno (che risulterà certamente più elegante), ma se si riempie con pietre colorate e di varie dimensioni può regalare all’ambiente un aspetto molto interessante. 

Perché i gabbioni in rete metallica siano conformi alla legge, devono rispettare le caratteristiche previste dalla normativa UNI-EN 10223-3 e risultare conforme ai certificati della comunità europea, proprio perché la loro funzione principale è quella di contenere e, quindi, ridurre i rischi di eventuali frane. 

La maggior parte dei gabbioni devono essere, poi, riempiti con pietre possibilmente drenanti, che evitino quindi in ristagno dell’acqua (la principale responsabile di frane su muri di terra e non solo). Il materiale utilizzato, invece, per realizzare i gabbioni esterni (e, quindi, la loro rete metallica) è solitamente un rivestimento in zinco e alluminio, per rendere il prodotto ancora più resistente alle intemperie e ai cambi climatici repentini (a cui ormai ci stiamo abituando fin troppo). 

Esistono tantissime tipologie di gabbioni in rete metallica, ognuna adattabile a una differente esigenza: molta differenza la fa anche il tipo di pietrame che si decide di utilizzare per riempirli, siano esse più decorative o più protettive, a seconda del bisogno da soddisfare.