Cosa sono le opere di ingegneria naturalistica

Home > News > Opere di ingegneria naturalistica > Cosa sono le opere di ingegneria naturalistica
opere di ingegneria naturalistica
Autore: admin| 06 Agosto 2019| Ore 12:44

Che cosa sono le opere di ingegneria naturalistica? Perché se ne parla così tanto ultimamente e come mai sono così importante per la salvaguardia del nostro ambiente e per migliorare il nostro approccio ecologico alla vita e alla natura?

L’ingegneria naturalistica è un ambito dell’ingegneria che cerca di lavorare utilizzando materiali naturali, o di derivazione naturale, impiegati per costruire e progettare strutture protettive, contenitive o utensili di vario genere per migliorare le prestazioni di una porzione di terreno più o meno ampia.

Le opere di ingegneria naturalistica sono spesso composte da piante vive, terriccio, legnami, pietro, ma anche reti metalliche o geogriglie, e servono solitamente a difendere il suolo e a proteggerlo dal rischio di erosioni, allagamenti, frane, disgregamenti dati dall’usura del tempo che passa e dall’invasività dei cambiamenti atmosferici ormai sempre più frequenti.

Grazie a questo tipo di opere, quindi, è possibile creare drenaggi, fitodepurazioni dei terreni, barriere fonoassorbenti e si può contribuire alla mitigazione paesaggistica di strutture e infrastrutture nei centri cittadini.

Le migliori opere di ingegneria naturalistica combinano sapientemente materiali vivi, materiali naturali inerti e materiali artificiali e la loro efficacia è data da un calcolo molto particolare realizzato solo da persone molto esperte, in grado di dare vita a costruzioni resistenti e versatili e realmente capaci di proteggere il terreno.

Fanno parte di queste opere le terre armate o rinforzate, le trincee drenanti, i muretti da giardino, i gabbioni di contenimento, e tutte le opere di consolidamento del terreno.